Prodotti e soluzioni Festo

Un fornitore unico: per la sicurezza industriale Festo propone componenti, sistemi e soluzioni che rispondono alle esigenze tecniche della direttiva.

Il Manuale sulla tecnica della sicurezza illustra la gamma dei nostri prodotti, con brevi descrizioni sulle loro funzioni e utilizzi possibili. Di seguito, una breve rassegna dei prodotti nuovi:

CPX

Terminale CPX e unità di valvole VTSA

Il terminale CPX è in metallo secondo le specifiche AIDA. L’unità VTSA integra fino a tre taglie di valvole -senza impiego di adattatori- fino alla grandezza ISO 1 e include funzioni pneumatiche, ad esempio zone di pressione e sottobasi a montaggio verticale.

VTSA

Unità di valvole VTSA: più sicurezza per le applicazioni sulle presse

Le valvole con rilevamento della posizione di commutazione offrono funzioni diagnostiche migliori. Le nuove valvole VSVA combinano caratteristiche di base e componenti pneumatici di sicurezza. La posizione della spola è rilevata da un sensore di finecorsa. Disponibile nella versione a 1 oppure 2 canali.

VTSA

Unità di valvole VTSA: più sicurezza per le applicazioni nell’industria automobilistica.

Più sicurezza per le applicazioni nel settore automobilistico grazie all’impiego di cilindri di sollevamento o semirotativi.

VABF

Unità di valvole VTSA con valvola di inserimento progressivo VABF

La valvola di inserimento progressivo/scarico rapido VABF assicura l’aumento graduale della pressione negli impianti pneumatici. E’ integrata nell’unità di valvole VTSA e consente la formazione, separata per ciascuna area, della pressione sull’unità di valvole.

MS6-SV

Valvola di inserimento progressivo con scarico rapido MS6-SV

Singola o abbinata ad un gruppo trattamento aria, questa valvola di scarico incorpora una funzione di avviamento e inserimento progressivo della pressione, come pure un circuito di protezione. Grazie all’alto grado di affidabilità di processo, è garantita la massima sicurezza della macchina. Livello di performance raggiungibile ‘e’.

Esempi

Esempi di pneumatica orientata alla sicurezza

Per via delle molteplici esigenze e campi d’impiego degli impianti e delle installazioni, i risultati delle analisi di rischio potenziale sono molto diversificati, così come le rispettive soluzioni. Ecco un esempio di applicazione nella manipolazione: pick&place di prodotti separati.

Misure di protezione:

  • protezione contro l’avviamento accidentale, secondo EN1037
  • stop a due canali, secondo EN13849-1
  • stop di categoria ‘1’, secondo EN602204-1
Esempi

Mantenimento meccanico e pneumatico:

La funzione di sicurezza “arresto di un movimento” può essere impiegata in vari modi secondo il livello di perfomance richiesto: in questo circuito la funzione è impiegata meccanicamente e pneumaticamente.
Si tratta di un sistema a due canali, con la premessa che sia il freno meccanico che il mantenimento pneumatico siano sufficienti per la funzione di sicurezza ‘Arresto di un movimento’.