Cilindri stopper DFST

Cilindri stopper DFST

Ci sono molte ragioni per cui sono necessari punti di arresto: per un flusso rapido di merci, quando molti canali si immettono in un flusso principale o quando il flusso principale si dirama in canali diversi. In questi casi si impiega il cilindro stopper DFST.

Intercambiabile

  • Rulli in polimero o in acciaio: silenziosi o robusti
  • La sostituzione di uno qualsiasi degli ammortizzatori è eseguita semplicemente usando un cacciavite e uno strumento di regolazione/scala di regolazione (l'impostazione regolata può essere facilmente trasferita ad altri stopper (di ricambio) utilizzando lo strumento di regolazione)

Estensibile

  • Meccanismo di bloccaggio a leva: perni di bloccaggio per ammortizzazione senza rimbalzo
  • Meccanismo di disattivazione della leva: perni di bloccaggio per lo "spegnimento" manuale con sblocco automatico in retrazione

Selezionabile

  • Ammortizzazione mediante un anello zigrinato
  • Direzione di uscita dei cavi di alimentazione tramite perni di fissaggio
  • Alimentazione dell'aria diretta o indiretta, laterale o dal basso
  • A doppio effetto con o senza supporto a molla quando esteso
Cilindri stopper DFST

Un sigillo del tergicristallo protegge lo stelo dall'accumulo di depositi. La posizione del cilindro e quella della leva basculante possono essere rilevate facilmente tramite i dispositivi integrati. Sono adatti i seguenti accessori:

Accessori per cilindro stopper DFST
SIEN-M8-...
SMT-8-... (elettronico)

Diametro pistone

50

63

80

Carico a bassa velocità 0 ... 400 kg 0 ... 480 kg 0 ... 800 kg
Carico alla velocità di 15 m/min 0 ... 330 kg 0 ... 430 kg 0 ... 800 kg
La regolazione dell'impostazione dell'ammortizzatore viene trasferita mediante una scala graduata
La disattivazione automatica della leva basculante si blocca tramite la linguetta di rilascio