Condizioni Generali di Contratto

Condizioni Generali di Contratto

1.     Ambito di validità

Nel presente documento sono riportate le Condizioni generali di contratto (di seguito "CGC") di Festo AG
(CHE-105.786.934), Gass 10, 5242 Lupfig, (Festo).

 

Le CGC vengono applicate a tutti i prodotti e i servizi di Festo. Per i contratti stipulati da Festo con i clienti valgono esclusivamente le presenti CGC, che hanno priorità sulle condizioni di contratto del cliente. Festo è vincolata a condizioni generali di contratto differenti solo qualora abbia acconsentito a tali condizioni espressamente e per iscritto. Il consenso deve essere conferito da Festo al cliente per ogni singolo caso.

 

Le presenti CGC si ritengono riconosciute e vincolanti per il cliente al più tardi entro la data di accettazione dei prodotti o dei servizi.

 

Festo ha la facoltà di modificare, adattare o integrare le CGC in qualsiasi momento; di volta in volta sono valide le CGC presenti sul sito Web di Festo o quelle rese disponibili in altro modo.

 

2.     Stipula del contratto

Salvo diversamente espresso, le offerte di Festo non sono vincolanti, siano esse state richieste o meno (art. 7(1) CO, Codice delle obbligazioni svizzero).

 

La stipula del contratto acquisisce validità solo con la conferma scritta dell’ordine da parte di Festo e ciò avviene in riferimento ai prodotti e/o servizi citati nella conferma dell’ordine e alle condizioni in essa contenute. In caso di contraddittorietà tra la conferma dell’ordine e le CGC, le condizioni della conferma d’ordine hanno priorità.

 

Le modifiche e gli accordi accessori necessitano sempre della forma scritta. La comunicazione elettronica può essere considerata equivalente alla forma scritta solo se ciò è stato concordato dalle parti.

 

3.     Prospetti e documentazione tecnica

I prospetti e i cataloghi non sono vincolanti, salvo diversamente concordato per iscritto. Allo stesso modo i dati della documentazione tecnica sono vincolanti solo se espressamente comprovati.

 

Ogni parte si riserva tutti i diritti sui progetti e sulla documentazione tecnica consegnata all’altra parte o resa disponibile in altro modo. La parte ricevente riconosce questi diritti e non renderà disponibile a terzi, né parzialmente né interamente, i progetti e la documentazione tecnica senza il previo consenso scritto, inoltre non li utilizzerà per fini diversi da quelli per cui sono stati forniti.

 

4.     Prezzi e condizioni di pagamento

Tutti i prezzi sono al netto di IVA e altre imposte, franco fabbrica, senza imballaggio, consegna, dazi e altre tasse, assicurazione, montaggio e simili, nonché senza eventuali detrazioni (tutte le detrazioni dovranno essere rimborsate dal cliente). Si escludono forme di credito verso il cliente.

 

I costi di imballaggio, trasporto, assicurazione, montaggio e simili sono a carico del cliente e saranno addebitati separatamente nella fattura per il cliente. Nella fattura saranno riportate le condizioni e le voci di costo stabilite in merito. La fattura sarà consegnata al cliente contestualmente alla consegna dei prodotti o al termine della prestazione di servizio.

 

Il termine di pagamento per il cliente con sede e indirizzo di consegna in Svizzera è di 30 (trenta) giorni di calendario a partire dalla data di fattura. Per le spedizioni in altri Paesi il pagamento deve avvenire mediante bonifico bancario confermato da una banca svizzera e irrevocabile, salvo diversamente concordato per iscritto.

 

In caso di ritardo di pagamento Festo si riserva il diritto, come indicato al punto 7, paragrafo 3 (sospensione delle consegne, ecc.), di applicare all’importo in fattura un tasso d’interesse pari al sei percento (6%) annuo.

 

5.     Luogo di adempimento

Il luogo di adempimento per tutti i servizi di Festo e del cliente è la sede di Festo.

 

6.     Utili e rischio

Gli utili e il rischio dei prodotti passano al cliente al momento del trasferimento dalla fabbrica alla ditta di trasporti. Se il trasferimento alla ditta di trasporti ritarda per motivi imputabili al cliente, gli utili e il rischio passano al cliente nel momento in cui Festo ha comunicato la disponibilità alla consegna al cliente.

 

L’assicurazione dei prodotti per il trasporto nonché i costi per tutte le operazioni di montaggio e messa in funzione sono a carico del cliente.

 

7.     Consegna (parziale)

La consegna avviene nella forma concordata con il cliente.

 

Festo si riserva il diritto di eseguire consegne parziali.

 

Il ritardo di pagamento per consegne precedenti e cambiamenti della situazione del cliente, che mettono a rischio il pagamento dei prodotti o dei servizi, autorizzano Festo a sospendere le consegne o a richiedere il pagamento anticipato o a rescindere il contratto. Il diritto di richiesta di un risarcimento danni resta riservato.

 

8.     Tempi di consegna e ritardi

Tutti i rapporti giuridici con il cliente sono soggetti a riserva di correttezza, completezza e tempestività della fornitura di Festo e di eventi imprevisti, come forza maggiore, ritardo dei trasporti, interruzioni dell’esercizio aziendale ecc.; ciò vale anche per la consegna di materie prime e prodotti ausiliari necessari per la produzione dei prodotti e lo svolgimento di servizi. Se Festo ritarda un impegno di consegna e il ritardo è imputabile a Festo, il cliente, dopo lo scadere infruttuoso di un termine ragionevole di almeno quattro (4) settimane, ha diritto a richiedere un risarcimento per danni da ritardo pari al massimo al cinque percento (5%) del prezzo dei prodotti o del servizio che Festo ha fornito in ritardo, a condizione che si possa dimostrare il danno subito. Il cliente ha la possibilità di recedere dal contratto solo in caso di gravi inadempimenti che causano inutilità o utilità parziale dei prodotti e/o servizi per il fine previsto. Inoltre si escludono rivendicazioni di qualsiasi tipo (e tipologia) del cliente, in particolare in riferimento ai danni conseguenti.

 

Se si sono concordati termini di consegna, il conteggio del termine inizia, salvo diversamente concordato, con la trasmissione della conferma dell’ordine o la sottoscrizione del contratto da parte di Festo. Il termine di consegna si estende, in aggiunta ai suddetti motivi, se

 

-          Festo non ha ricevuto tempestivamente i dati per l'adempimento della prestazione o se essi sono stati cambiati dal cliente successivamente,

 

-          il cliente o un terzo ha ritardato nello svolgimento di interventi necessari o per l’adempimento dei rispettivi obblighi contrattuali,

 

-          nonché in tutti gli altri casi i cui motivi non sono imputabili a Festo.

 

Anche in questi casi eventuali conseguenze giuridiche acquisiscono validità solo in seguito a sollecito da parte del cliente.

 

9.     Riserva di proprietà

I prodotti restano di proprietà di Festo fino al completo pagamento del prezzo di acquisto e alla compensazione di tutte le rivendicazioni pertinenti di Festo. Festo si riserva il diritto ed è autorizzato dal cliente a far registrare la riserva di proprietà negli appositi registri con costi a carico del cliente. Il cliente è tenuto ad adottare a proprie spese tutti i provvedimenti necessari a tutela della proprietà di Festo.

 

10.  Garanzia

Sono protette da garanzia solo le proprietà che vengono citate e assicurate espressamente nelle relative specifiche dei prodotti o nella descrizione del servizio. Non si effettua alcuna garanzia per le altre proprietà.

Il termine di garanzia è di dodici (12) mesi a partire dal trasferimento del prodotto alla ditta di trasporti o allo svolgimento del servizio.

Il cliente è tenuto a verificare i prodotti forniti o il servizio prestato immediatamente e a contestare per iscritto eventuali difetti riscontrati. I prodotti e i servizi sono considerati accettati se il cliente non segnala eventuali difetti entro otto (8) giorni dalla consegna o dallo svolgimento.

 

In caso di difetti contestati regolarmente e tempestivamente, Festo effettua a propria discrezione una riduzione del prezzo concordato, la fornitura di prodotti sostitutivi privi di difetti oppure una riparazione del danno/difetto. Si escludono altre forme di ricorso. Per i prodotti sostitutivi o per la riparazione, Festo fornisce garanzia equivalente a quella di prodotti o servizi originali. Per i prodotti sostituiti o riparati o i servizi migliorati la garanzia decorre a partire dalla sostituzione / riparazione / miglioramento e ha una durata di sei (6) mesi o massimo entro 18 (diciotto) mesi dalla cessione del prodotto alla ditta di trasporti o dallo svolgimento del servizio.

 

Se il difetto o l’assenza di una delle proprietà garantite nella fornitura o nella prestazione di servizio di un subfornitore è motivato, la responsabilità di Festo si limita alla cessione delle rivendicazioni spettanti a Festo nei confronti del/dei subfornitore/i.

 

Eventuali garanzie decadono nei casi in cui il cliente svolga modifiche o riparazioni ai prodotti o utilizzi questi in modo non conforme allo scopo previsto (norme di esercizio) o vengano sottoposti a manutenzione non adeguata. Allo stesso modo la garanzia viene invalidata, se il cliente, in caso di difetto, non adotta tutte le misure necessarie alla riduzione del danno né informa Festo della presenza del difetto, impedendo all'azienda di intervenire per risolvere il danno.

 

Se si ordinano prodotti o si svolgono servizi secondo le specifiche del cliente, Festo concede esclusivamente la garanzia di un’implementazione accurata delle specifiche del prodotto, tuttavia non sussistono altri obblighi per Festo.

 

11.  Responsabilità

Con la presente si esclude qualsiasi responsabilità di Festo in relazione a prodotti e servizi, secondo quanto consentito dalla legge, ad eccezione di quanto espresso nel punto 10.

 

Allo stesso modo si esclude qualsiasi responsabilità di danni conseguenti (per difetti), mancato guadagno, altri danni indiretti.

 

12.  Montaggio

Festo esegue anche il montaggio o il monitoraggio del montaggio: in questo caso si intendono applicate le Condizioni di montaggio generali dell’Associazione svizzera dei costruttori di macchine (VSM).

 

13.  Diritto applicabile

Sulle presenti CGC e su tutte le conferme d’ordine e i contratti di Festo si intende applicato il diritto svizzero, con esclusione delle disposizioni del diritto privato internazionale nonché del diritto di compravendita internazionale, come definito dalla Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di beni dell’11 aprile 1980.

  

14.  Foro competente

Per la risoluzione di tutte le dispute relative alle presenti CGC, alle conferme d’ordine e ai contratti, sono competenti esclusivamente i tribunali del Canton Argovia, foro di Aarau.