Asse a sbalzo con cinghia dentata ELCC-TB

Auslegerachse ELCC mit ZahnriemenantriebAxialer Motoranbau nach oben oder unten, jederzeit frei umbaubarMotoranbau mit Winkelgetriebe, jederzeit frei umbaubarELCC im vertikalen Betrieb mit Stoßdämpfer, verhindert Schäden beim Einrichten der AchseELCC mit Zusatzschlitten für höhere Steifigkeit und minimierte Schwingungen des Systems
Auslegerachse ELCC mit ZahnriemenantriebAxialer Motoranbau nach oben oder unten, jederzeit frei umbaubarMotoranbau mit Winkelgetriebe, jederzeit frei umbaubarELCC im vertikalen Betrieb mit Stoßdämpfer, verhindert Schäden beim Einrichten der AchseELCC mit Zusatzschlitten für höhere Steifigkeit und minimierte Schwingungen des Systems

Elevata rigidità – ridotta massa in movimento

Asse a sbalzo ottimizzato dal design compatto per tempi di ciclo più brevi e meno vibrazioni. Ideale per l'uso come asse Z verticale, ad es. per palettizzatori od orientamento di scatole. Utilizzato in orizzontale o in qualsiasi altra posizione se è necessario eliminare l'asse dalla piattaforma di lavoro.

   

 

 

 

 

  • Elevata rigidità, fino al 50% di vibrazioni in meno
  • Design compatto e ridotta massa in movimento per una riduzione dei tempi di ciclo del 30%
  • Listello di copertura in acciaio inossidabile per proteggere la guida a ricircolo di sfere interna
  • Attacco di pressurizzazione per l'uso in ambienti polverosi o su macchine utensili
  • Unità di bloccaggio per la presa sicura del carico e per il blocco di emergenza – disponibile anche sulla slitta aggiuntiva opzionale

Applicazioni tipiche di asse a sbalzo con cinghia dentata

Orientamento di scatole

Orientamento di scatole (imballaggio secondario)

Come primo modulo in un sistema di confezionamento, il dispositivo di orientamento assicura che la scatola sia piegata in modo corretto e preciso oltre che in modo rapido ed economico. L'ELCC svolge la funzione di asse verticale lineare sulla stazione di orientamento.

 

Le caratteristiche tecniche della serie ELCC consentono di piegare pressoché tutti i materiali, gli spessori e le dimensioni delle scatole. Il design compatto e rigido consente tempi di ciclo brevi e corse lunghe.

 

 

Coperchiatrice

Coperchiatrice (confezionamento secondario)

L'ultimo modulo nel sistema di imballaggio prima che il pallettizzatore ripieghi la confezione e posizioni il coperchio sulla scatola assemblata. Quest'ultima fase garantisce che i prodotti siano imballati e ben protetti nella confezione.

 

L'ELCC svolge la funzione di asse verticale lineare per piegare e posizionare il coperchio. Anche in questo caso, la struttura rigida e i dati dinamici di prestazione dell'ELCC consentono di poter contare su ridotti tempi di ciclo e su un layout della macchina che minimizza le vibrazioni.

 

 

Pallettizzatore

Pallettizzatore (confezionamento terziario)

Il pallettizzatore solitamente si trova alla fine di una linea di confezionamento. Scatole preassemblate o altre unità di imballaggio - il cosiddetto imballaggio secondario - sono impilate su un pallet in questa stazione.

 

Quest'ultima fase del sistema di imballaggio impone i massimi requisiti riguardo agli assi a sbalzo come l'ELCC: alto carico utile e corsa lunga, tempi di ciclo brevi e rigidezza ottimale in caso di vibrazioni. Anche in questo caso, la solida progettazione e le ottime prestazioni dell'ELCC consentono il caricamento dinamico del pallet, in modo preciso ed efficiente, senza oscillazioni e vibrazioni post-impulso di comando.

 

Caratteristiche principali della serie ELCC in sintesi

 

Il design segue la funzione

 

La struttura dell'asse con il posizionamento del motore sulla testa motrice Ω e la disposizione a 90° dell'asse lineare con trasmissione a cinghia dentata rispetto alla alla guida consentono di ottenere un design poco ingombrante e leggero, ma contemporaneamente rigido. Ciò riduce la massa in movimento incrementando allo stesso tempo enormemente la capacità di carico ammissibile dell'asse riducendo notevolmente le vibrazioni.

 

  • Vantaggio: la capacità di movimentare lo stesso carico o carichi più elevati con assi delle medesime dimensioni rispetto a prima
  • Plus: il design meccanico consente all'ELCC di offrire velocità e accelerazioni maggiori con lo stesso carico utile – e quindi con tempi di ciclo inferiori

 

 

 

Varietà, flessibilità e sicurezza

 

  • ELCC in 4 dimensioni con corsa fino a 2 m e max. 100 kg di carico utile (verticale)
  • Montaggio flessibile del motore verso l'alto o verso il basso, con o senza riduttore angolare, facilmente modificabile in qualsiasi momento
  • Diversi materiali della cinghia dentata: cinghie dentate standard per una lunga durata; cinghie dentate in poliuretano per l'industria alimentare, conformi ai requisiti FDA; cinghie in poliuretano rivestite per applicazioni speciali, ad es. in macchine utensili
  • Protezione della guida a ricircolo di sfere attraverso il listello di copertura in acciaio inossidabile e anche con la possibilità di pressurizzare il vano della guida - ideale in ambienti polverosi e su macchine utensili
  • Unità di bloccaggio all'interno dell'asse a sbalzo per trattenere il carico in assenza di potenza o per la frenatura di emergenza: l'asse stazionario viene bloccato in caso di anomalia dell'alimentazione pneumatica ed elettrica o di interruzione della linea
  • Slitta aggiuntiva opzionale per maggiori esigenze di rigidezza, per ridurre le vibrazioni, ad es. durante le corse lunghe e possibilità di unità di bloccaggio per disporre di due diverse modalità per trattenere l'asse
  • Trasduttore di posizione incrementale per rilevamento di posizione e sensori di prossimità induttivi per homing o il rilevamento delle posizioni terminali
  • Montaggio di un ammortizzatore per attutire l'impatto della posizione terminale in caso di emergenza, ad es. durante la configurazione iniziale dell'asse.