Tecnica di controllo e I/O remoti

Tecnica di comando Festo

La tecnica di comando è il cuore di ogni impianto. Contribuisce in modo significativo all'ottimizzazione dei processi e dei movimenti, nonché all'incremento dell'efficienza economica e al miglioramento della produttività della macchina. In qualità di derivazione della tecnica dell'automazione olistica, la tecnica di comando comprende la progettazione e l'implementazione del sistema di comando delle macchine, ovvero l'influenza comportamentale degli impianti pneumatici ed elettrici. Festo opera una distinzione fondamentale tra comandi pneumatici, elettropneumatici ed elettronici.

Tecnica di comando pneumatica ed elettropneumatica

Con sistemi di comando pneumatici ed elettropneumatici è possibile realizzare con facilità sequenze logiche di impianti pneumatici. Per garantire una sequenza di programmazione logica, nelle applicazioni pneumatiche si utilizzano livelli di impulsi. Sono disponibili presso Festo come livelli di impulsi TAA o TAB. Una catena di livelli di impulsi è composta da un certo numero di moduli di memoria, chiamati valvole a impulsi. Il nostro modulo di memoria SBA-2N-PK-3 consente di collegare le funzioni di avvio, stop e arresto ricorrenti e può essere combinato con i livelli di impulsi TAA e TAB. Le valvole a impulsi si integrano all'interno della tecnica di comando, in modo tale che una fase di commutazione possa essere attivata solo quando è effettivamente il suo turno. A ogni singolo impulso è assegnato un modulo sequenziatore, che garantisce una struttura chiara dell'impianto in ogni momento. L'ultimo componente da utilizzare è il generatore di impulsi VLG Festo, che può essere impiegato per generare segnali a regolazione continua nei sistemi di comando. È particolarmente adatto per i movimenti rapidi dei cilindri a membrana, cilindri a semplice e doppio effetto.

Controllori pneumatici ed elettropneumatici

Comandi elettronici

La nostra tecnica di comando elettronico è costituita da comandi PLC moderni, compatti e versatili. Nella tecnica dell'automazione si utilizzano diversi sistemi di comando a seconda del settore di applicazione e dell'industria. Attualmente offriamo il comando elettronico CECC, che consente di programmare con CODESYS secondo la norma IEC 61131-3. Possiede 12 ingressi digitali, 8 uscite digitali e in aggiunta due contatori ad alta velocità fino a 250 kHz. Il trasferimento dei dati è semplice grazie all'interfaccia USB.

Controllori elettrici

Periferiche elettriche

Nel campo delle periferiche elettriche, Festo presenta moduli e singoli componenti per sistemi di automazione specifici, nonché piattaforme di automazione complete e sistemi di comando. La gamma Festo comprende, ad esempio, i due sistemi Remote-I/O CPX-AP-A e CPX-AP-I. Sulla piattaforma di automazione (AP), per ogni sistema o la combinazione di due sistemi, è possibile combinare liberamente fino a 80 moduli/unità di valvole per ciascuna interfaccia fieldbus. A scelta, include IO-Link per il collegamento semplice e diretto dei sensori attraverso la comunicazione bidirezionale con un'ampia diagnosi e parametrizzazione di sensori e altri dispositivi. Fa parte della gamma centrale il nostro modulo fieldbus CTEU, adatto all'uso su unità di valvole VTUG, MPA-L e VTOC. Le nostre altre periferiche sono caratterizzate da funzioni integrate di diagnosi e manutenzione, moduli di ingresso e uscita analogici e un potente sistema Remote-I/O. Il sistema di automazione CPX-E può essere utilizzato sotto forma di Remote-I/O oppure, insieme al controllore CODESYS, si distingue come un moderno sistema di comando per le attività di Motion Control. Idealmente integrato da IO-Link.

Componenti di I/O remoto e interfaccia di rete

Unità di gestione e visualizzazione

Nelle nostre unità di gestione e visualizzazione è presente l'interfaccia utente "Human Machine Interface" (HMI), che consente di azionare la macchina, monitorare gli stati del sistema e intervenire nel processo di comando. Le informazioni raccolte dall'HMI vengono messe a disposizione dell'utente tramite una visualizzazione sul pannello operativo. Alcune unità di gestione e visualizzazione Festo dispongono di una funzione diagnostica (CDSB-A1), dell'opzione di accesso remoto (CDPX) o di un sistema di messaggi integrato e di gestione degli utenti combinati con la nostra libreria robotica.

Essendo interfacce uomo-macchina, le unità di gestione e visualizzazione CDPX offrono un'ampia gamma di funzioni per semplici attività di visualizzazione, ad esempio, di dati di processo o del comando di impianti complessi con CODESYS, EtherCAT e Profinet Master. Come la variante antideflagrante in IP65, è perfetta per l'automazione di processo.

Unità di gestione e visualizzazione

Accessori per la tecnica di comando

La nostra sezione di accessori contiene numerosi prodotti utili per l'installazione e la messa in servizio della sua applicazione: connettori maschi, blocchi di collegamento, alimentatori, filtri di rete e schede di memoria. Per tutti i nostri prodotti è inoltre possibile scaricare la documentazione, come le istruzioni per l'uso o manuali.

Accessori