Il modo rapido per una penna per insulina sicura

Il diabete è in aumento in tutto il mondo: circa 10 milioni di persone lo sviluppano ogni anno. Di conseguenza, la necessità di penne per insulina per l'automedicazione è elevata. La filiale danese di Syntegon ha sviluppato un sistema automatizzato per l'assemblaggio di questi dispositivi con la piattaforma di automazione Festo.

"Ho un sogno", afferma Michael Andersen, direttore delle vendite di Syntegon Technology Sandved in Danimarca. "Sogno un cambio formato rapido nelle nostre macchine. Sarebbe il coronamento della nostra filosofia di flessibilità e agilità che viviamo nella nostra azienda", aggiunge l'esperto di automazione.

Flessibilità e agilità

"Impiegando la piattaforma di automazione Festo, che include anche il kit servopresse, siamo già molto vicini alla realizzazione di questo sogno", ha affermato Andersen. Infatti, il kit servopresse YJKP di Festo, un sistema modulare preconfigurato composto da software, comando e attuatori elettrici standard, consente una semplice integrazione nell'impianto e, grazie al software preinstallato, offre un elevato grado di flessibilità. Ciò significa che il sistema di pressatura modulare con servoazionamento per presse e giunzioni elettriche fino a 17 kN è immediatamente pronto per l'uso e, rispetto a soluzioni simili presenti sul mercato, può essere parametrizzato in modo intuitivo ed è conveniente.

"Abbiamo installato più di cento kit servopresse nelle linee per l'assemblaggio automatizzato di penne per insulina", afferma Ulrik Keldke, capo del dipartimento di ingegneria di Syntegon a Sandved. Le forze di pressatura e giunzione regolabili con precisione garantiscono una qualità costante e bassi tassi di scarto. "L'aspetto che ci piace particolarmente del kit servopresse di Festo è che può essere messo in funzione in modo rapido e semplice e che non è necessaria alcuna formazione per gli operatori della macchina", spiega l'ingegnere capo Keldke.


Qualità e sicurezza

"L'automazione della catena di montaggio è un prerequisito per soddisfare le richiesteS del prodotto finale: le penne per insulina devono essere sicure e facili da usare per l'automedicazione", afferma Andersen. Infine, le penne non devono rompersi durante l'uso da parte del paziente, mettendolo così in pericolo. Il kit servopresse mantiene costante la tensione e la pressione. "Il vetro delle siringhe non deve mai rompersi a causa di una pressione irregolare", afferma Keldke. I sistemi automatizzati garantiscono che le penne siano sempre in ordine e possano fornire l'esatta quantità di insulina al paziente.

A seconda del tipo di macchina, le macchine di assemblaggio di Syntegon producono fino a 300 penne al minuto. Il grado di automazione è scalabile in base alle esigenze e può essere regolato anche in un secondo momento. I sistemi della macchina si basano su una tavola rotante per prestazioni medio-basse o su un sistema di trasporto lineare per prestazioni elevate. Per aumentare le prestazioni e il grado di automazione, è possibile ampliare il sistema con alimentatori e stazioni automatiche.

Kit servopresse di Festo

Il kit servopresse YJKP di Festo esegue tre fasi di giunzione e pressatura: dall'inserimento della cartuccia, dell'ago e della molla fino all'inserimento delle coperture in vetro e plastica.

Resistenza e affidabilità

Syntegon Technology, ex Bosch Packaging Technology, si considera un fornitore di soluzioni integrate: la catena di montaggio per le penne per insulina può essere ampliata in una linea completa con altri sistemi dell'azienda coordinati tra loro. I produttori farmaceutici possono ottenere le funzioni di processo di riempimento, sigillatura, assemblaggio, test, etichettatura e imballaggio in modo preconfigurato da un'unica fonte.

Il comando della macchina si basa su componenti e moduli elettrici e pneumatici della piattaforma di automazione Festo, garantendo così la coerenza dal lato dell'offerta: i prodotti Festo sono disponibili in tutto il mondo e offrono interfacce aperte per i comandi di livello superiore. Il modulo CPX-E-CEC di Festo stabilisce il collegamento al livello di controllo del processo. Ciò significa che è aperto a Profinet o, per altri clienti in Europa, a EtherCat. Il sistema potrebbe essere fornito anche con il modulo Ethernet/IP, in particolare per i clienti nordamericani.

La standardizzazione dei componenti presenta ulteriori benefici che si rivelano un vantaggio competitivo per Syntegon: un time-to-market più rapido. "Questa tendenza sta diventando sempre più evidente nell'industria farmaceutica", spiega Michael Andersen di Syntegon. "Attualmente siamo in grado di fornire sistemi dopo sei-nove mesi. Tuttavia, il nostro obiettivo è ridurre tale periodo da tre a sei mesi. Con il nostro approccio orientato a flessibilità e agilità, ci avviciniamo ogni giorno all'obiettivo".

Sistema Syntegon automatizzato per penne per insulina

Vista d'insieme della nuova macchina: le catene di montaggio automatiche di Syntegon producono fino a 300 penne per insulina al minuto, a seconda del modello. Il grado di automazione è scalabile in base alle esigenze e può essere regolato anche in un secondo momento.

Chi è Syntegon:

Syntegon Technology è un fornitore di tecnologia di processo e imballaggio, leader a livello mondiale. In qualità di ex divisione imballaggi del Gruppo Bosch, l'azienda con sede centrale a Waiblingen (Germania), offre soluzioni complete per l'industria farmaceutica e alimentare da oltre 50 anni. Oltre 6.100 dipendenti in 30 sedi in più di 15 paesi hanno generato un fatturato complessivo di 1,3 miliardi di euro nel 2019. La gamma di tecnologie intelligenti e sostenibili comprende sia singole macchine sia sistemi e servizi completi. Le aree di applicazione nell'industria farmaceutica sono la produzione, la lavorazione, il riempimento, l'ispezione e l'imballaggio di farmaci liquidi e solidi (ad es. siringhe e capsule). Nell'industria alimentare, l'assortimento comprende tecnologie di processo per dolciumi e soluzioni di imballaggio per alimenti secchi (ad es. barrette, prodotti da forno e caffè), alimenti surgelati e prodotti lattiero-caseari.

gennaio 2022

Panoramica